Tommaso Pianigiani tra 3D e realtà

Posted by kris | Posted in Modellazione 3D | Posted on 11-10-2013

1

Bagno-cristallo_p

Chi è del settore sa quanto la realizzazione di 3d di qualità per l’arredamento sia un lavoro complesso. Bisogna avere un’ottima padronanza degli strumenti, una sensibilità per l’uso delle luci e dei materiali, una particolare attenzione per i dettagli, il tutto volto a rendere un’immagine realistica il più possibile lasciandosi alle spalle quell’effetto finto tipico del 3D. Insomma è un lavoro complesso che necessita di tempo, capacità e di strumenti di lavoro potenti.

Va anche detto che nell’arredamento l’uso del 3D è in forte ascesa poiché abbatte di molto i costi rispetto alla creazione di un set fotografico, che implica grandi spazi di lavoro e l’uso di molti professionisti.

Oggi vi presento il lavoro di Tommaso Pianigiani, maestro nel creare ambienti affascinati e realistici. Tommaso è partito 9 anni fa da Castel Fiorentino per Londra dove ha frequentato il corso di Modellazione e animazione 3D presso LCC London College of Communication ( ex London College of Printing) della durata di 9 mesi.

Camera-doghe_p

Cucina-bianca_p

Dopo la conclusione del corso ha deciso di tornare a Firenze dove ha lavorato per due anni come professionista per alcuni studi fiorentini, occupandosi di realizzazione di immagini di oggettistica e arredamento d’interni. Da 3 anni lavora a White Lab dove si occupa di modellazione e rendering per l’arredamento.

Credenza-loft_p

Salotto2

Open-Space_p

Per la creazione delle sue immagini utilizza 3d Studio Max e Vray, due programmi specifici per la modellazione e e render fotorealistici.

iIgliorarmi il più possibile nel mio lavoro cercando di seguire corsi di aggiornamento sulle nuove tecniche e i nuovi programmi che continuamente arrivano sul mercato. dal punto di vista grafico, arrivare ad ottenere immagini sempre più vicine ad un foto e alla realtà.
Mi piace molto il mio settore e credo che l’arredamento di interni sia proprio quello che cercavo nell’ambito della modellazione e rendering.

Il suo obiettivo è arrivare ad ottenere immagini sempre più vicine ad un foto e alla realtà.

” Mi piace molto il mio settore e credo che l’arredamento di interni sia proprio quello che cercavo nell’ambito della modellazione e rendering.”

Testata-quadri_p

Personalmente ritengo che  il suo lavoro sia davvero di alto livello, tanto che si fa fatica a capire in certe immagini che si tratta di 3D e non di foto.